Anima Randagia

Per la tutela degli animali in Calabria

Diventa socio

Ammissione Soci

L’Associazione è aperta a tutti coloro che, persone fisiche, siano interessati alla realizzazione delle finalità istituzionali e, mossi da spirito di solidarietà, ne condividano gli obiettivi, le finalità e gli ideali. Sono soci dell’associazione quelli che sottoscrivono il presente statuto e quelli che fanno richiesta di ammissione al Comitato Direttivo. Le domande di ammissione devono recare la dichiarazione di condividere le finalità che l’associazione si propone e l’impegno ad osservare statuto e regolamento – devono essere presentate in forma scritta al Comitato Direttivo che decide in merito entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta di ammissione. L’iscrizione decorre dalla data di delibera del Comitato Direttivo, previo pagamento della quota d’iscrizione. Il numero dei Soci è illimitato.

Diritti e doveri dei soci aderenti

Tutti i Soci sono obbligati:

  • Ad osservare il presente statuto, gli eventuali regolamenti interni e le deliberazioni legalmente adottate dagli Organi Associativi.
  • A mantenere sempre un comportamento corretto nei confronti dell’Associazione.
  • A versare la quota associativa.
  • A prestare la loro opera a favore dell’Associazione in modo personale, spontaneo e gratuito.

Tutti i Soci hanno diritto:

  • A partecipare effettivamente alla vita dell’Associazione.
  • A partecipare all’assemblea con diritto di voto.
  • Ad accedere alle cariche associative.
  • A prendere visione di tutti gli atti deliberati.
  • Ad un rimborso per le spese sostenute per l’espletamento degli incarichi assegnati all’interno dell’associazione, purché le stesse siano documentate e approvate dall’Assemblea.

I soci che prestano attività di volontariato dovranno essere assicurati dall’Organizzazione contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento dell’attività stessa, nonché per la responsabilità verso terzi. Gli associati non in regola con il pagamento del contributo sociale non possono partecipare alle riunioni dell’assemblea né prendere parte alle attività dell’organizzazione. Essi non sono elettori e non possono essere eletti alle cariche sociali.